Exudus, Umanita in cammino

Luogo: MAR - Museo d’Arte della Città di Ravenna

Indirizzo: Via di Roma, 13 , Ravenna (RA) MAPPA

Categoria: Mostra Fotografica

Periodo: Dal 22 marzo 2024 al 2 giugno 2024 - Da mar a sab dalle 09 alle 18 - dom dalle 9 alle 19
Giovedì 21 marzo 2024 - Inaugurazione alle 18

Descrizione

In occasione del Festival delle culture, le fotografie di Salgado giungono dal 22 marzo al 2 giugno 2024 al MAR Museo d’Arte della città di Ravenna in una grande mostra organizzata dal Comune di Ravenna in collaborazione con Contrasto e grazie al contributo della Regione Emilia Romagna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Cittalia Anci.

Attraverso 180 fotografie la mostra Exodus – Umanità in cammino, a cura da Lélia Wanick Salgado, si compone di varie sezioni a carattere geo-politico.

Foto © Sebastião Salgado / Contrasto

Programma

La prima sezione, intitolata Migranti e profughi: l’istinto di sopravvivenza, tratta in particolar modo le motivazioni che tristemente accomunano i profughi: la povertà e la violenza, il sogno di una vita migliore, la speranza.

La seconda sezione, La tragedia africana: un continente alla deriva, si concentra sul trauma della sofferenza e disperazione di popoli profondamente segnati dalla povertà, dalla fame, dalla corruzione, dal dispotismo e dalla guerra nonostante l’Africa sia un continente con una storia importante per l’umanità, in grande fermento, ricco di energie e vitalità, oltre che di materie prime e ricchezze naturali.

La terza sezione, L’America latina: esodo rurale, disordine urbano, racconta una parte del mondo segnata dalla migrazione di decine di milioni di contadini, spinti dalla povertà, verso le aree urbane come Città del Messico e San Paolo, circondate da baraccopoli, dove persino la vita privilegiata è assediata dalla violenza.

La sezione Asia: il nuovo volto urbano del mondo si concentra sull’esodo di massa dalla povertà rurale alla creazione di megalopoli in cui i migranti vivono in condizioni precarie, pur credendo di aver fatto un passo verso una vita migliore.

Chiude la mostra una sala dedicata ai ritratti di bambini, rappresentativi di altre decine di milioni che si possono incontrare nelle baraccopoli, nei campi profughi e negli insediamenti rurali di America Latina, Africa, Asia ed Europa.

Exudus, Umanita in cammino

Visualizza la cartina su Google Maps

ALTRI EVENTI NELLE VICINANZE